ESSERE ASSESSORI 

In un paese che per secoli ha  avuto le proprie radici ed  il proprio destino affidato alla cultura  c'è qualcuno che sta' cercando, per questo  enorme patrimonio di idee  e di risorse,la soluzione finale.  In uno scenario che le cronache nazionali ci riporta sempre più deprimente amministrare un  grande luogo come una regione quindi non può che  significare investimento in cultura: basi stabili e progetti di lunga durata.   

Per questi motivi in questi anni non abbiamo dimenticato  l' arte contemporanea .

Questa cenerentola delle cenerentole   ci sembra   ancora rifugio di una creatività  spontanea e forse meno deformata dalle leggi di mercato, un territorio che   nonostante tutto,appare  libero e pieno di spunti in tutte le sue varie forme   riuscendo  a farsi impegno e sensibilità  anche attraverso linguaggi che abbiamo imparato a non definire minori come l' illustrazione, il manifesto ,il fumetto.  

All'artista Mattotti come ad altri grandi come Folon, Moebius,Pratt,Manara viene unanimente riconosciuto  nella sua ormai lunga attività il ruolo di traghettatore di questi linguaggi  verso l'arte con la A maiuscola,  e noi a loro  anche per questo motivo siamo grati  perchè nell'attraversamento della tempesta continuano a stupirci ed a farci sognare.

Silvia Godelli

Ass. Mediterraneo e Cultura

REGIONE PUGLIA